Articolo Argenti Mobili
arredamento di natura

Come fai a sapere se hai bisogno di un progettista di cucine e cosa dovrebbe essere chiesto prima di iniziare il tuo progetto di ristrutturazione - creazione di cucina? Assumere un progettista di cucine sarà denaro ben speso se stai considerando un progetto di cucina oltre ad un ritocco cosmetico. Un progettista di cucine può creare un piano di cucina che utilizza la metratura che hai a disposizione nel modo più efficiente possibile. I progettisti professionisti sono aggiornati sulle ultime tendenze del design della cucina e spesso possono risparmiarti grossi grattacapi sul tuo progetto.

DOMANDA 1: IN CHE MODO SI È QUALIFICATO COME PROGETTISTA DI CUCINE?

Solo perché qualcuno sostiene di essere un designer di cucine, o perchè lo fa, non dice se ne è capace. Ha delle qualifiche o certificazioni? Quanta esperienza ha? Ha seguito corsi di design in cucina, partecipa a fiere e seminari di settore per tenersi al passo con le tendenze e i prodotti di design della cucina?

DOMANDA 2: QUANTO MI PRENDERÀ IN CONSIDERAZIONE?

Quando assumi un progettista di cucine, il loro scopo dovrebbe essere quello di creare uno spazio adatto alle esigenze e ai desideri per te e la tua famiglia - non una cucina che dimostra solo il suo talento per il design. Un buon progettista di cucine dovrebbe prendersi del tempo per scoprire quali idee di ristrutturazione hai, lo stile di vita della tua famiglia e persino legare il suo lavoro allo stile generale della tua casa. Trova un progettista di cucine che sia disposto a integrare le tue idee nel progetto complessivo fin dall'inizio.

DOMANDA 3: RIESCE A LAVORARE ALL'INTERNO DEL MIO BUDGET?

Sii onesto con il tuo progettista di cucine riguardo al tuo budget per il progetto e chiedi se siano fattibili le idee di cucina che speri per quella cifra. Non permettere a te stesso di essere portato oltre al tuo budget, questo può togliere tutto il divertimento dal progetto e sostituirlo con lo stress. Dovresti poter parlare tranquillamente del investimento con il tuo designer molto presto nel processo, renditi conto che scelte sono legate ad un prezzo.

DOMANDA 4: HA REFFERENZE?

Chiedi quanti progetti simili ai tuoi ha fatto in passato e se è possibile comunicare direttamente con quei clienti, magari anche fare una visita ad alcune di quelle case che si trovano nelle immediate vicinanze. Nell'ispezionare i loro progetti, non abbiate paura di chiedere ai clienti precedenti che cosa pensano dei servizi del progettista.

DOMANDA 5: QUANTO TEMPO CI VORRÀ PER CREARE IL MIO PROGETTO?

Questo potrebbe essere solo un problema importante se speri di ottenere il rinnovo entro una certa data o festività. A seconda della complessità del progetto e del carico di lavoro attuale del progettista, la maggior parte dei progetti di rimodellamento della cucina dovrebbe essere completato entro una a tre settimane.

DOMANDA N. 6: QUANTE OPZIONI, IDEE E PROGETTI RICEVERÒ?

Molti progettisti di cucine preparano diversi piani per i proprietari di case che spaziano in uno spettro di prezzo, per fornire opzioni e una varietà di idee per la cucina da modellare. Assumere un designer che farà questo è un buon esempio di come spendere un po' di denaro in più a volte può risparmiare molto a lungo andare.

DOMANDA 7: POSSO SCEGLIERE UN MIO APPALTATORE?

Se assumi un progettista di cucine, molto spesso farà parte di una struttura che fa tutto il lavoro. Il designer può essere riluttante a offrire le sue capacità quando il suo progetto viene portato in un'altra azienda, chiedi come è organizzato questo aspetto. Questo è anche abbastanza importante quando si tratta dei elettrodomestici. Ciò è un mercato a sé stante e spesso molto competitivo, basta considerare internet come fornitore, certamente ottimi prezzi ma il servizzio?